Cile: si va al ballottaggio

49

CILE – Santiago del Cile. 18/11/13. Ballottagio per i candidati alla presidenza del Paese. Elezioni che si terranno il 15 di dicembre. La super favorita al primo turno, Michelle Bachelet che ha ottenuto il 47% se la dovrà vedere con Evelyn Matthei, ex ministro del lavoro nell’attuale governo di centro-destra del presidente Sebastián Piñera che ha ottenuto il 25% dei voti.

I sondaggi dicono che al ballottaggio Bachelet avrà il 74 per cento dei voti contro il 25 per cento di Mattei. Michelle Bachelet, un medico di formazione, presidente del Cile dal 2006-2010. Durante la campagna elettorale, ha dichiarato la sua intenzione di realizzare riforme in grado di ridurre il notevole divario tra i ricchi e i poveri. Nonostante il fatto che il Cile ha il più alto reddito pro capite in America Latina, la metà dei 17 milioni di cileni ricevono meno di 500 dollari al mese. Bachelet sostiene anche l’aumento delle tasse sulle imprese, che, ha detto, permetterà ai partecipanti di soddisfare le esigenze di massa proteste degli studenti per l’istruzione gratuita, organizzati nel 2011.