A Zafarabad inaugurata nuova cementeria

39

UZBEKISTAN – Tashkent. 02/04/14. Da ora in poi produrre cemento in Uzbekistan non sarà più un problema. Nel distretto della regione di Jizzakh Zafarabad, ieri, c’è stata, una cerimonia di apertura di una nuova cementeria. Fonte giornale “Verità d’Oriente”.

 

La costruzione del nuovo impianto è iniziata nel mese di aprile 2013. Il valore della cementerai ammonta a 116 milioni di dollari e tra 6 mesi sarà operativa. 

L’impresa darà lavoro a circa 430 persone e l’impianto è dotato di attrezzature moderne. Il processo produttivo di asciugamento farà risparmiare in modo significativo le risorse energetiche. Il cemento bianco è molto richiesto sia nei mercati nazionali ed esteri. Miniere calcaree e campi Kutarminskogo Balyklitauskogo sono solo un miglio. Gli studi hanno dimostrato che le scorte di materie prime durerà per i prossimi 150 anni. Poi verrà prodotto anche cemento nero, Portland e l’azienda ha intrapreso una serie di attività connesse alla città del paese. Bukhara ha iniziato la fornitura di gesso, caolino consegnato da Angren, sabbia di quarzo – da Navoi, integratori di ferro – Almalyk della propria AMMC produzione e loess e calcare – da depositi locali. L’impianto di Zafarabadsky diventa il quinto e più moderno del settore. Data la forte domanda di cemento bianco nel mercato mondiale, il 70% dei prodotti verrà esportato all’estero.