Kadyrov difende la Cecenia

7

CECENIA- Grozny. 10/07/15. Il capo della Cecenia, Ramzan Kadyrov ha accusato l’Occidente di aver creato il gruppo terrorista “Stato islamico” per associare la religione dell’Islam con la violenza e l’illegalità. Fonte Yuga.ru

Secondo Kadyrov tutte le azioni di IS sono destinate a scoraggiare le persone a seguire la religione islamica. Kadyrov ha dichiarato: «Sono costretti a 12 anni di età a sparare alla gente, affermano di avere diritto alle ragazze a partire dai 9 anni di età, lo hanno dichiarato i combattenti che sono stati catturati. Li chiamano i trofei. Non solo i musulmani, ma anche un ateo di fronte a questo grado di viltà non può che rimanere inorridito. Queste persone sono zombi, loro sono appositamente preparati per simili atrocità». Ha detto Kadyrov, durante un incontro con i funzionari della sicurezza, i capi dei distretti e del clero della repubblica a Grozny. Il capo della repubblica ha detto che «questi diavoli operano perché istituzioni occidentali speciali li sponsorizzano» Kadyrov ha detto che «particolare rabbia tra detrattori occidentali è lo sviluppo dinamico della Repubblica cecena». «Oggi ci siamo liberati degli stereotipi imposti sulla nazione. Abbiamo fatto buoni progressi negli investimenti e gli indicatori socio-economici lo dimostrano. In tutti i paesi civili ammirano i nostri progressi nelle linee spirituali e religiose. Oggi, noi sosteniamo la Russia. Tutto ciò è dovuto al fatto che dobbiamo liberarci dalla minaccia terroristica internazionale», ha detto Kadyrov.