Baku:prioritario sviluppare gli IDE nel settore non oil

65

AZERBAIJAN – Baku. 12/01/15. Il Presidente dell’Azerbaigian, Ilham Aliyev, ha deciso l’agenda delle priorità del 2015 nel corso della riunione di governo tenutasi il 10 gennaio. Fonte News.az. Secondo il presidente Aliyev, «dobbiamo attirare gli investitori stranieri nelsettore non-oil».

«Certo, gli investitori stranieri sono più interessati a investire in settore petrolifero e del gas, tuttavia, bisogna invitarli a investire in altri settori. Nell’ambito dei programmi speciali che stabiliremo parchi industriali e agricoli serviranno ad attirare gli investitori stranieri», ha detto il presidente Aliyev. A suo parere, oggi non c’è scelta per gli investimenti in tutto il mondo, visto che nessuno avrebbe investito nei paesi colpiti dalla crisi. «Ecco perché è molto più facile per attirare investimenti verso i paesi stabili con la stabilità socio-politica e la crescita economica. La mancanza di informazioni fa la sua parte, naturalmente. Tuttavia, presentazioni, forum aziendali, diffusione di informazioni sulle Azerbaijan tra le strutture pubbliche mondo e aziendali hanno già trasformato l’Azerbaigian in un paese molto attraente per gli investitori», ha detto il presidente Aliyev crede. A suo parere, a causa dello sviluppo del settore non petrolifero, il ruolo del settore bancario è di particolare importanza. «Attualmente per le nostre banche è difficile affrontare il problema dei più prestiti all’economia reale. Questo settore dell’economia deve essere dotato di più prestiti. Possiamo già osservare. Si tratta di un approccio molto positivo che dimostra la responsabilità del nostro settore bancario», ha rilevato il presidente Aliyev. Nelle sue parole, l’anno del 2015 non sarà un solo click per il mondo.