A Mosca in discussione lo stato legale del Caspio

7

AZERBAIJAN – Baku 01/09/2015. Il prossimo meeting del gurppo di lavoro sullo stato legale del Mar Caspio si terrà a Mosca all’inizio di settembre. Secondo l’agenzia Trend, che riporta le dichiarazioni dello Speciale rappresentante del presidente, Ibrahim Rahimpur, la determinazione dello status legale del mare è ancora non coordinata tra i paesi rivieraschi. Il rappresentante iraniano ha poi aggiunto che la sicurezza del Caspio è garantita ma che ci sono alcuni nodi irrisolti che dovranno essere discussi a Mosca.

Russia e Kazkahstan hanno già firmato un accordo sulla delimitazione della sovranità sul Caspio settentrionale nel luglio 1998 poi ribadita da atri accordi nel 2002.

Inoltre Kazakhstan e Azerbaijan ne hanno firmato uno analogo nel 2001 e nel 2003. I tre paesi poi hanno già firmato un primo accordo sulla delimitazione delle rispettive zone nel 2001 e nel 2003; mentre Kazakhstan Azerbaian e Russia hanno firmato una nova seirei di accordi nel 2003.