Esercitazioni nel Caspio

64

RUSSIA – Mosca 05/09/2014. Le navi lanciamissili Grad e Daghestan Svijazhsk della Flotta russa del Mar Caspio visiteranno nel mese di ottobre i porti sul Mar Caspio di tre stati rivieraschi: Azerbaijan, Iran e Kazakistan.

Lo riferisce l’Itar-Tass che pubblica un comunicato del Distretto Militare meridionale russo del 5 settembre. «Ai primi di ottobre, le navi saranno pienamente operative nel Mar Caspio. Nei successivi 20 giorni gli equipaggi oltre all’addestramento al combattimento effettueranno una serie di visite nei porti dei tre stati rivieraschi per sviluppare e rafforzare la cooperazione internazionale» si legge nel comunicato. Durante la visita al porto kazako di di Aktau, la flotta russa terrà esercitazioni congiunte con la marina militare kazaka: la crociera intorno al Mar Caspio della flotta russa sarà di 1.500 miglia marine.
In precedenza, la Daghestan, accompagnata dalla cannoniera Volgodonsk, altre navi della stessa flotta erano entrate a Baku, l’11 agosto, guidate dal comandante della Flotta, vice-ammiraglio Sergei Alekminsky. La visita rientrava nel programma di rafforzamento della cooperazione tra la marina russa e e azera nel Mar Caspio.