Misure antizika nei Caraibi

30

TRINIDAD E TOBAGO – Port of Spain 29/01/2016. Sei paesi caraibici si divideranno un 800mila dollari di sovvenzione stanziati dalla Banca interamericana di sviluppo per sviluppare e implementare l’informazione sanitaria turistica regionale, il monitoraggio e sistema di risposta.

Lo ha annunciato il governo di Trinidad e Tobago, lo stanziamento andrà a Bahamas, Barbados, Belize, Guyana e Giamaica, secondo il comunicato ufficiale.
«La regione dei Caraibi è la regione più dipendente dal turismo nel mondo e le recenti epidemie, Sars nel 2000, l’H1N1 nel 2009, Chikungunya nel 2013 e ora il virus Zika, hanno accelerato la necessità di monitorare e rispondere adeguatamente» ha detto il Ministero del Turismo.
L’Agenzia di sanità pubblica dei Caraibi sarà responsabile dell’attuazione, lavorerà con la Caribbean Tourism Organization e la Caribbean Hotel Association.
Il progetto triennale ha lo scopo di aiutare il settore del turismo «ad adottare efficaci misure di sicurezza sanitaria».