Come portare 25000 siriani in Canada

94

CANADA – Montreal 10/11/2015. Il nuovo governo del Canada ha annunciato il 9 novembre che avrebbe creato una speciale commissione del Governo per garantire che 25mila rifugiati siriani arrivino in Canada entro la fine del 2015, inclusi i rifugiati oggi in Turchia.

Il leader dei liberali Justin Trudeau aveva promesso di portare 25mila rifugiati in Canada durante la campagna elettorale; il ministro per l’Immigrazione, i rifugiati e la cittadinanza, John McCallum, ha già detto che il governo liberal avrebbe «correttamente» adempiuto la sua promessa: «Occorre che facciamo un lavoro giusto, vale a dire con velocità, ma anche con la dovuta attenzione a importanti istanze di salute e sicurezza (…) il tempo è limitato». McCallum ha detto che ci sono vari modi per portare i rifugiati in Canada, comprese navi e velivoli sia militari che commerciali. Il canale Ctv News ha riferito che Air Canada si è offerta di aiutare il governo a trasportare i rifugiati. Il ministro McCallum ha poi detto che il governo deve ancora trovare come portare i rifugiati provenienti da altri paesi compresa la Turchia, Giordania e Libano in Canada e poi occorre trovargli alloggio, altro grande problema, includendo l’uso di basi militari, oltre che fare affidamento su province, comunità e singoli individui. Il comitato sarà composto dai ministri toccati dal problema dei profughi, come il ministro della Salute, e presidente, Jane Philpott, quello per i Beni culturali, Melaine Joly, della Pubblica Sicurezza Ralph Goodale, degli Affari esteri Stephane Dion e delle Istituzioni democratiche Maryam Monsef, primo ministro musulmano del Canada.