Armi russe per Yaoundé

93

CAMERUN – Yaoundé 21/04/2015. Russia e Camerun hanno siglato un accordo di cooperazione finalizzato a rafforzare la difesa militare del Camerun in vista di una più decisa azione contro Boko Haram.

L’accordo è stato firmato il 15 aprile dal vice direttore tecnico militare della Presidenza russa, generale Anatoly Punchuk, e il ministro della difesa del Camerun Edgar Alain Mebe Ngo’o. Secondo il Cameroon Tribune, alla firma erano presenti l’ambasciatore russo in Camerun, Nikolay Ratsiborinsky e il Capo di Stato Maggiore della Difesa camerunese, generale Reneacute Claude Meka. Secondo poi la Cameroon Radio Television (Crtv), la Russia fornirà al Camerun attrezzature militari, formazione del personale militare e aiuto umanitario ai rifugiati e agli sfollati colpiti da Boko Haram. L’ambasciatore della Russia in Camerun aveva in precedenza manifestato l’intenzione di sostenere il Camerun con artiglieria e aiuti umanitari. Il Cameroon Tribune riporta che l’accordo tecnico e militare tra i due paesi s’inserisce nel quadro della politica annunciata dal presidente Paul Biya di modernizzazione dell’esercito. Il Camerun ha aumentato il suo bilancio della difesa nel tentativo di affrontare meglio i militanti di Boko Haram che effettuano incursioni nel suo territorio arrivando a 376 milioni di dollari nel 2015. Se il Camerun ricevesse effettivamente armi dalla Russia, si allontanerebbe dal suo tradizionale fornitore: la Cina. Nel maggio del 2014, il Camerun ha ricevuto una serie di nuovi mezzi di origine cinese, tra cui veicoli da combattimento per la fanteria tipo 07P e carri armati Ptl-02. Anche la Germania ha fornito oltre 100 veicoli militari al Camerun per aiutarlo nella lotta contro Boko Haram. Le forze del Camerun si stanno gradualmente ri-attrezzando: nell’agosto 2013 il Camerun ha ordinato elicotteri Mi-17 alla Russia e nel luglio dello stesso anno ha ricevuto un trasporto medio Cn235-300 dall’Airbus. Una motovedetta francese Opv-54 è stata consegnata nel 2012, mentre due pattugliatori spagnoli Aresa-320 sono stati consegnati lo scorso anno.