Camerun, paese pericoloso

18

CAMERUN – Yaounde 09/02/2016. Dopo il Sud Sudan, arriva il Camerun come secondo paese più pericoloso del mondo.

Questo è il risultato del rapporto pubblicato dal Council on Foreign Relations per il DoD Usa. La pericolosità del paese sta nell’insicurezza nel nord del Camerun. Nello studio il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti formalmente ordina ai suoi cittadini, riporta Cameroon Web, di evitare il il nord e l’est del paese. La regione settentrionale a causa degli attacchi e rapimenti di Boko Haram; mentre per quanto riguarda la regione orientale, i ribelli della Seleka. Gli Stati Uniti indicano che 21 stranieri sono stati rapiti dal 2003; e dal luglio 2015, Boko Haram ha effettuato almeno 14 attacchi suicidi nel nord. Così il Camerun sarebbe più pericoloso della Nigeria e della Repubblica Centrafricana, rispettivamente, al trentesimo all ventesimo posto. Il rapporto dice anche che la capitale Yaoundé e la capitale economica Douala hanno un elevato tasso di criminalità. Viene registrato anche un alto tasso di disoccupazione e un sotto-equipaggiamento delle forze di polizia. Il flusso di rifugiati in Camerun ha anche un impatto negativo sull’economia del paese, aggravando, come ulteriore conseguenza, l’esodo verso le aree urbane.