La Russia investe in Cambogia

4

CAMBOGIA – Phnom Penh. 20/07/15.  La Russia sta cercando di mirare i suoi investimenti in Cambogia in prodotti agricoli, principalmente riso e frutti di mare, e il settore del turismo nel Regno. La notizia è trapelata dopo l’incontro tra il ministro russo delle Comunicazioni e Mass media Nikolay Nikiforov e il collega del Commercio Sun Chanthol.

 

Nikiforov, che ha guidato un gruppo di colleghi di lavoro in Cambogia, ha detto che la Russia sta cercando di migliorare il suo rapporto commerciale con la Cambogia e ha sottolineato quali sono le aree economiche della Russia. Il ministro russo ha incontrato i rappresentanti del Consiglio per lo sviluppo e il segretario generale della Cambogia, Sok Chenda Sophea. «Dalla Russia sta arrivando una grande richiesta di prodotti ittici a causa di sanzioni dell’Unione europea», ha detto Nikiforov, in un comunicato stampa.

Nikiforov ha detto che a breve ci sarà un accordo commerciale bilaterale tra la Russia e la Cambogia per espandere il commercio tra i due paesi. Nikiforov ha anche detto che la delegazione aveva espresso interesse per il settore alberghiero e il turismo in generale a Sihanoukville, nonché esaminare la fattibilità di voli diretti tra la Russia e la Cambogia. Il turismo russo è uno dei più alti in termini di arrivi a Sihanoukville, anche se ha registrato una leggera flessione alla fine dello scorso anno dopo che il rublo ha perso due terzi del suo valore rispetto al dollaro, dopo l’imposizione di sanzioni occidentali dopo la crisi Ucraina che ha colpito l’intera regione. In cambio, Chanthol ha esortato il suo omologo di rivedere la lista di 3.000 beni che saranno esenti da dazi e contingenti ai mercati russi, nel tentativo di aumentare il volume delle esportazioni dalla Cambogia. L’elenco di 3.000 elemento è stato messo in discussione la prima volta durante out-of-session colloqui durante lo scorso anno 46 ° dell’ASEAN economica Ministri Riunione in Myanmar. Il riso, la manioca, il mais e la gomma sono solo alcuni dei prodotti che verranno favoriti dalle nuove enorme sui dazi. 

Un gruppo di lavoro dei ministeri di Cambogia-Russia è stato istituito e porterà una delegazione a visitare la Russia quest’anno.

L’accordo sulla promozione e la protezione reciproca degli investimenti tra la Cambogia e Russia è stato adottato dal Consiglio dei ministri e presentato all’Assemblea nazionale per l’adozione, ha detto Chanthol. «Il Ministero del Commercio è pronto ad avviare la negoziazione di un accordo di libero scambio con l’Unione economica eurasiatica, a ottenere l’approvazione del primo ministro Hun Sen» ha detto. Fonte phnompenhpost.com