Il calcio lega il Nepal al Qatar

20

NEPAL – Kathmandu 04/06/2016. Il Vice Presidente del Nepal, Nanda Kishor Pun, ha inaugurato il campo da calcio realizzato dal comitato per lo Sviluppo del calcio a Kaski, il 4 giugno.

Situato nel villaggio di Bhandardhik, regione di Lekhnath, si tratta del terzo impianto di quattro in Nepal finanziato dal programma Sc Generation’Amazing, riporta il quotidiano quattrino The Peninsula. Sc Generation’Amazing è il programma di punta della Sc che utilizza l’opportunità del Qatar di ospitare la Coppa del Mondo Fifa 2022 e il potere del calcio come catalizzatore per il cambiamento sociale per educare e responsabilizzare la prossima generazione in Qatar e in tutto il mondo.vIl programma è operativo in Nepal, Pakistan e Giordania, oltre che in Qatar. L’intera comunità di Lekhnath ha assistito alla cerimonia, evento unico nella regione nepalese. Gestito da Right to Play e consegnato da Mercy Corps in Nepal, Generation’Amazing si rivolge a lavoratori migranti, studenti e giovani vulnerabili delle diverse comunità locali. Ha iniziato a usare il calcio per iniziative di sviluppo, che consistono l’utilizzo di esercizi e giochi attraverso il calcio come strumento per promuovere un cambiamento positivo del comportamento, nel Lekhnath a gennaio 2015, avendo come società sportiva di contatto locale l’Adarsha Youth Club. Il programma ha coinvolto oltre 1.000 giovani locali, il 50 per cento dei quali sono donne. Due giovani di Bhandardhik sono stati selezionati come ambasciatori della gioventù; il programma ha avuto un impatto positivo sulla vita di più di 3.000 giovani e bambini nei distretti di Makwanpur, Kaski e Kailali attraverso allenatori qualificati e un totale di sei ambasciatori in tutto il Nepal. Due campi sono tate già aperte a Makwanpur il ​​28 aprile e il 3 maggio e il quarto in Nepal è previsto a Kailali, il 10 giugno.