Cacciatorpedinieri iraniani a Durban

158

di Lucia Giannini IRAN – Teheran 23/11/2016. «Per la prima volta, due cacciatorpedinieri della XLIV flotta, l’Alvand e il Bushehr potrebbero navigare intorno al continente africano ed entrare nell’Oceano Atlantico (…) I due vascelli ora sono al porto sudafricano di Durban», queste le parole dell’ammiraglio Habibollah Sayyari.

Stando a quanto riporta Fars, Sayyari ha anche detto che ci sono altre navi da guerra in acque internazionali dirette verso altri paesi per «portare messaggi di pace e amicizia».

Già nel 2014, l’ammiraglio Sayyari aveva annunciato i piani del paese per dispiegare le proprie navi nell’Oceano Atlantico; oggi la Marina iraniana sta conducendo visite reciproche in altri paesi, compresi i paesi costieri dell’Oceano Indiano e i paesi africani; l’ammiraglio ha poi aggiunto che: «Siamo pronti a tenere esercitazioni navali congiunte con i paesi vicini».

Negli ultimi anni, la Marina iraniana sta aumentando la sua presenza in acque internazionali per proteggere le rotte navali e garantire la sicurezza per le navi commerciali e le navi cisterna.