BTK svilupperà l’economia

42

TURCHIA – Ankara 30/01/2015. La ferrovia Baku-Tbilisi-Kars (Btk) contribuirà allo sviluppo della regione, ha detto il ministro dei Trasporti, Affari marittimi e delle Comunicazioni turco, Lutfi Elvan.

Elvan ha detto che secondo lui la ferrovia BTK sarà operativa nel tardo 2015, durante una dichiarazione comparsa sul canale televisivo Trt Haber, il 29 gennaio. La ferrovia Baku-Tbilisi-Kars è stata costruita sulla base dell’accordo intergovernativo georgiano-azero-turco. L’azera Sofaz finanzierà il progetto in conformità con il decreto del presidente azero “Sulla realizzazione delle attività del progetto Baku-Tbilisi-Kars”, del 21 febbraio 2007, e un nuovo segmento della ferrovia di 105 chilometri è in costruzione nel quadro del progetto. Inoltre, il segmento Akhalkalaki-Marabda-Tbilisi, in Georgia, è in fase di ricostruzione, fatto che aumenterà la sua capacità di 15 milioni di tonnellate di merci all’anno. Un posto di scambio è in costruzione, poi ad Akhalkalaki per il passaggio dei treni dalle linee esistenti in Georgia a quelle europee. Il picco di potenza del corridoio sarà di 17 milioni di tonnellate di merci all’anno; nella fase iniziale, questa cifra sarà pari a un milione di passeggeri e 6,5 milioni di tonnellate di merci.