Nigeria e Costa d’Avorio a BSL 2016

3

ITALIA – Mazara del Vallo 07/08/2016. Si è conclusa la missione politica e commerciale in Nigeria e Costa d’Avorio guidata dal ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni.

Da segnalare la presenza del sottosegretario al Ministero dell’Interno Domenico Manzione per gli aspetti legati ai flussi migratori dall’Africa all’Europa.
Alla missione ha partecipato un ristretto numero di rappresentanti di imprese leader italiane impegnate nei due Paesi dell’Africa subsahariana in settori strategici per lo sviluppo e la cooperazione fra l’Italia e l’Africa: Eni, Leonardo Finmeccanica, Saipem, Federalimentari Confindustria, Ferrovie e per le attività del mare il Distretto della Pesca e della Crescita Blu della Sicilia. Sono stati finalizzati importanti contratti in ragione dei quali sono previsti oltre diecimila posti di lavoro. «È importante ed efficace» ha dichiarato Giovanni Tumbiolo, presidente del Distretto siciliano «il lavoro svolto dal ministro Gentiloni che (…) é stato molto apprezzato dalle più alte cariche istituzionali straniere. Il Ministro Gentiloni ha sostenuto la causa degli operatori della filiera ittica e dei nostri importanti progetti di cooperazione in tutte le sedi degli incontri ai massimi livelli sia in Nigeria che in Costa d’Avorio. Per ciò gli siamo grati».