Cinque occhi sul mondo

120

ITALIA – Roma 05/11/2013. Lo scandalo del Datagate ha dato l’avvio a una serie di domande e si è finito per citare in più di  un’occasione l’Alleanza dei cinque occhi.

Dopo la notizia delle intercettazioni sul proprio cellulare privato, Angela Merkel ha manifestato il desiderio che la Germania ne facesse parte o potesse ricevere il trattamento riservato ai Paesi che lo compongono. Esattamente cosa è l’Alleanza? È nata dalla stretta collaborazione d’intelligence tra gli Stati Uniti e il Regno Unito durante la Seconda guerra mondiale, manifestatasi soprattutto nel lavoro svolto dal centro britannico di Bletchley Park , sede del British Government Code and Cypher School per decifrare i codici tedeschi e giapponesi. In questo sito ultrasegreto lavoravano matematici come Alan Turing, accanto a esperti di martire meno “scientifiche” e più letterarie; obiettivo era la decifrazione del codice Enigma, straordinario sistema tedesco di codifica e decodifica usato, ad esempio, dagli U-boote tedeschi. 

Da questa esperienza nacque nel 1943 Brusa (British – Usa Alliance) tra lo Us War Department e il British Government Code and Cypher School: Brusa prevedeva lo scambio di intelligence e di personale su base regolare. Nekl 1946 l’accordo venne formalizzato in Ukusa, in questa comunità di intelligence oltre a Regno Unito e Stati Uniti d’America sono entrati Canada, Australia, e Nuova Zelanda. In questo modo si costituì la “Five Eyes Alliance”; ognuno dei suoi membri aveva, ha ancora, delle circoscrizioni operative: l’Australi monitora la zona meridionale e orientale asiatica; il Canada, Russia, Cina e America latina; Nuova Zelanda, la zona sud-est dell’Asia, il Pacifico occidentale; il Regno Unito, l’Europa e la zona europea della Russia; gli Usa, Medio Oriente, Cina e Russia, i Caraibi e l’Africa. Secondo la Bbc, le basi del funzionamento del Club del Cinque occhi sono la condivisione di informazioni e la regola di non spiarsi a vicenda.

I dettagli dell’accordo iniziale sono stati segreti per decadi, fino a quando Australia e Nuova Zelanda ammisero l’esistenza di un simile accordo nel 2010, mentre ancora oggi Usa e Regno Unito ne negano l’esistenza.

Dalla Guerra fredda sono sorti il Government Communications Headquarters (Gchq), l’erede dei Bletchley Park, e la National Security Agency (Nsa), erede della Afsa (Armed forces security agency). Entrambe le strutture hanno dato vita ad una cooperazione stretta nella raccolta ed analisi di informazioni.