Rivoluzione nell’esercito belga

136

BELGIO – Bruxelles. 26/01/14. L’esercito del Belgio ha cancellato due “storici” gradi in vita dal XVIII secolo: “Maréchal des logis” e “Brigadier”, retaggio dell’esercito francese, datati 1776.

Si tratta di gradi utilizzati nelle antiche unità montate, come quelle di cavalleria, quelle corazzate, di artiglieria e di logistica. Il fatto ha creato una serie di manifestazioni il 24 gennaio organizzate dall’Unione Nazionale militare belga (Syndicat national des Militaires, Snm).

Questi gradi sono stati eliminati per motivi di “semplificazione amministrativa ” e sostituiti da quelli, più comuni e già in uso in molte unità, di sergente e caporale, ha detto il servizio stampa della Difesa riportato dall’agenzia Belga. È una conseguenza di una legge del 31 luglio 2013, che istituisce il nuovo status per i militari, entrata in vigore il 1° gennaio, si legge nel comunicato della Difesa emesso il 22 gennaio. Snm piange la scomparsa di «questa piccola caratteristica che costituiva uno dei tanti aspetti che rafforzano lo spirito di corpo tra militari».

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn difesa dei marò/4
Articolo successivoVoli ko da Sirte