Brasile: stime di crescita al ribasso

30

La crescita economica brasiliana sembra rallentare: il Pil brasiliano si è espanso”solo” del 2,53 % rispetto al tasso del 2,7% dell’anno precedente e sotto il 2,72 previsto.

Le stime per la crescita economica brasiliana per il 2013 sono state ribassate al 4,30 invece del 4,50 previsto. Di fronte alla crisi globale che ha bloccato consumi e investimenti, il Brasile sta ascendo difficoltà a rivitalizzare un’economia che comunque registra tassi di crescita annui del 7,5% (anno 2010) con successivi incrementi esponenziali dello 0,2% mentre la Banca centrale sta cercando di contenere l’inflazione su un 4,5% annuo.