A San Paolo apre l’EnerSolar+ Brasil 2013

12

BRASILE – San Paolo 15/7/2013. Dal 17 al 19 luglio a San Paolo si svolgerà EnerSolar+ Brasil 2013, seconda edizione della fiera internazionale per l’industria dell’energia solare fotovoltaica, termica e termodinamica.

L’evento, organizzato da Artenergy Publishing, media company leader in Italia nella comunicazione integrata nel settore delle energie rinnovabili, in collaborazione con Cipa-Fiera Milano, importante operatore fieristico e congressuale italiano, già registra un notevole successo anche rispetto alla fortunata edizione dell’anno passato in termini sia di aziende iscritte, sia di presenze espositive che di metri quadri dedicati all’esposizione. Si prevedono, infatti, più di 200 espositori ed oltre 12.000 visitatori, provenienti soprattutto da Argentina, Australia, Cina, Francia, Germania, Portogallo, Spagna e Stati Uniti, oltre che, naturalmente, da Brasile e Italia, e da altri paesi del mondo. A tale successo ha contribuito anche l’ampliamento della manifestazione nel suo insieme con Eolica Brasil Small Wind (The Brazilian Expo & Conference for the small wind energy industry), dedicata al mini eolico, e Greenergy & Biogas Brasil (The Brasilian Expo & Conference for the Renewable Energies Industries). 

La maggior parte dei visitatori sarà costituita da ingegneri, consulenti, responsabili di struttura e della sicurezza, responsabili tecnici, manager di importanti imprese energetiche e “clienti di fascia alta”. Gli espositori saranno, logicamente, produttori, distributori e fornitori di moduli ed impianti fotovoltaici, solari termici, eolici, per lo sfruttamento delle biomasse, rappresentanti grandi società e non solo. Grazie ad un bando “lanciato” da Promos, società di promozione e marketing territoriale, in collaborazione con la stessa Artenergy Publishing, infatti, alle tre manifestazioni fieristiche di San Paolo prenderanno parte anche cinque piccole e medie imprese lombarde, alle quali sarà riservata un’area espositiva. Esse avranno così la possibilità di partecipare ad incontri B2B con operatori locali del settore delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, al fine di stabilire nuovi contatti e rapporti commerciali, e tastare l’estrema vivacità del mercato dell’energia rinnovabile in Brasile.

La fiera di San Paolo rappresenta non soltanto uno “spazio” espositivo e commerciale per le imprese green, ma anche un’occasione per discutere ed affrontare tematiche quali: prospettive future delle energie rinnovabili, riduzione delle tariffe, linee di credito per i pannelli solari, potenzialità del biodiesel e molto altro ancora. Essa, inoltre, si apre a pochi giorni di distanza da altre due manifestazioni che hanno avuto come protagoniste le Fer:  Eolica Argentina 2013 e Solar Argentina 2013, tenutesi al centro espositivo La Rural di Buenos Aires dal 10 al 12 luglio e dedicate rispettivamente all’industria dell’energia dal vento e a quella dell’energia solare fotovoltaica, termica e termodinamica,. Anche i due eventi argentini hanno fatto registrare, in termini di qualità e quantità di visitatori ed espositori, risultati migliori rispetto allo scorso anno, a testimonianza dell’attenzione sempre crescente da parte degli stati sudamericani nei confronti delle fonti energetiche rinnovabili, che si manifesta, è bene sottolinearlo, soprattutto mediante ingenti investimenti e semplificazione normativa. Il Brasile, in cui le energie rinnovabili hanno raggiunto più del 44% della matrice energetica nazionale a fronte di una media mondiale di circa il 13%, in particolare, crede fortemente nel settore tanto che dal 2010 al 2020 dedicherà circa 200 miliardi di euro al finanziamento di progetti di energia rinnovabile, risultando così un mercato particolarmente appetibile anche per imprese estere operanti nella green economy.