Lusofonia e sicurezza africana

116

MOZAMBICO – Maputo, 20/7/13. Il ministro degli Esteri del Mozambico, Oldemiro Baloi, ha incontrato il suo omologo brasiliano, Antonio Patriota, per focalizzare l’attenzione sugli sforzi comuni per assicurare la pace e la stabilità in Africa.

L’incontro avvenuto il 18 luglio all’interno del diciottesimo meeting del Consiglio dei Ministri della Comunità dei Paesi di Lingua Portoghese (Cplc – Comunidade dos paises de lingua portuguesa) svoltosi a Maputo, capitale del Mozambico e attuale paese che gestisce a presidneza di turno della struttura lusofona. Il ministro sudamericano, in conferenza stampa, ha ringraziato il Mozambico per il supporto nell’elezione del brasiliano Roberto Azev come nuovo direttore generale dell’Organizzazione mondiale del commercio. I ministri degli otto Cplc (Angola, Brasile, Capo Verde, Guinea Bissau, Mozambico, Portogallo, São Tomé e Principe e Timor Est), hann o discusso argomenti di geopolitica di sicurezza in  Africa come le situazioni in Egitto, Guinea Bissau, Sudan, Mali e Congo.