Aumentano i decessi per H1N1 in Brasile

9

BRASILE – Rio de Janeiro 12/05/2016. Il numero di morti in Brasile causati da influenza A era salito a 411 entro il 30 aprile, un salto in avanti del 41 per cento rispetto alla settimana prima.

Gli allarmanti dati sono stati forniti dal ministero della Salute brasiliano. In due settimane il numero dei decessi è aumentato del 78.69 per cento rispetto ai dati registrati fino al 16 aprile, e in un mese è aumentato del 168 per cento, secondo l’ultimo bollettino sul tipo di influenza A, che viene trasmessa dal virus H1N1. La malattia in rapida diffusione ha costretto il governo a lanciare una campagna di vaccinazione a livello nazionale. Sao Paulo, lo stato più popoloso del Brasile, è stata colpita più duramente dal tipo di influenza A, con 202 morti, quasi la metà di tutti i decessi registrati a livello nazionale. La lotta contro il virus H1N1 è ormai una priorità particolare per il Brasile, insieme alla lotta contro zika, dengue e chikungunya, virus trasmessi dalla zanzara Aedes aegypti, proprio quando il Brasile si prepara ad ospitare i Giochi Olimpici del prossimo agosto a Rio de Janeiro.