BRASILE. Deserta l’asta per il Parco Olimpico di Rio

37

di Tommaso dal Passo BRASILE – Rio de Janiero 28/12/2016. ll sindaco di Rio de Janeiro, Eduardo Paes, ha consegnato il 23 dicembre la gestione del Parco Olimpico al Ministero federale dello Sport del Brasile, dopo un tentativo fallito di attrarre un privato per gestire gli impianti sportivi.

L’ufficio del sindaco si era impegnato a premiare la società privata che sarebbe andata a gestire gli impianti olimpici per 25 anni garantendo costi di manutenzione non elevati.

Ma a causa di una mancanza di interesse, il governo brasiliano ha assunto la gestione dei servizi tra cui gli stadi Arena Carioca 1 e 2, il Velodromo, l’Olympic Tennis Center, e lo Stadio Acquatico, anche se quest’ultimo sarà smantellato perché nei pressi di un altro impianto con dimensioni olimpiche nelle vicinanze.

Il ministro dello Sport Leonardo Picciani ha detto che l’intero parco olimpico sarebbe trasformato in una zona sportiva / ricreativa, e un centro di allenamento per gli atleti.