La Paz scommette sull’eolico

46

BOLIVIA – La Paz 05/12/2015. Il governo boliviano ha intenzione di costruire quattro nuovi parchi eolici per un costo di 200 milioni di dollari nel 2016.

Lo ha reso noto, la compagnia elettrica statale boliviana Ende. I parchi eolici saranno situati nella provincia orientale di Santa Cruz e nella la provincia meridionale di Tarija, ha detto il presidente Ende, Eduardo Paz, ripreso dall’agenzia di stampa ufficiale Abi. I parchi eolici avranno ciascuno più di 12 torri dotate di turbine eoliche, con la capacità totale di generazione combinata di più di 150 Mw, ha detto Paz. La scelta finale del sito dovrebbe essere completata nel mese di febbraio 2016 e che l’asta per le assegnazioni è prevista per il mese successivo, riporta Ende. La Bolivia prevede di investire 27 miliardi di dollari nel corso dei prossimi 8 – 10 anni per trasformarsi nel “cuore energetico” del Cono Sud per l’esportazione dell’elettricità e del gas naturale. La Bolivia ha attualmente una capacità produttiva di 1.850 Mw di energia elettrica e una domanda di 1.300 Mw. L’amministrazione Morales ha fissato l’obiettivo di 6.000 Mw generati entro il 2025, con la metà per il mercato interno e il resto per l’export. La Bolivia ha attualmente il parco eolico Qollpana nella parte centrale del paese, dove due turbine eoliche producono 3 Mw di energia elettrica. Il governo utilizza la spagnola Tsk Electronica y Electricidad dal 2014 per costruire altre otto turbine eoliche presso la stessa struttura.