Nuova costituzione per Bangui

15

REPUBBLICA CENTRAFRICANA – Bangui 22/12/2015. Gli elettori della Repubblica Centrafricana hanno approvato, con il 93% dei voti espressi nel referendum, la nuova costituzione, secondo i risultati provvisori annunciati il 22 dicembre.

Il risultato arriva a pochi giorni dalle elezioni presidenziali e parlamentari, il 27 dicembre 2015. I risultati sono stati annunciati dall’Autorità nazionale elettorale; secondo i risultati provvisori, il “Sì” ha ottenuto il 93% e il “No” il 7%.
Marie Madeleine N’kouet Hoornaert, presidente dell’Autortà, riporta Afrik.com, ha anche insistito sul fatto che, su 1.954.433 elettori registrati, i voti validi sono 741.056 con un tasso di partecipazione globale del 38% nell’intero paese. Lo svolgimento del referendum costituzionale non è stato tranquillo dovunque: il 13 dicembre, sono scoppiati incidenti a Bangui e nelle province, con almeno due morti e venti feriti, tra sostenitori e oppositori.Ventinove candidati parteciperanno alle elezioni presidenziali, il cui primo turno è previsto il 27 dicembre, secondo la Corte costituzionale, che ha respinto 15 candidature, tra cui quella dell’ex presidente François Bozizé, rovesciato nel marzo 2013 e soggetto a sanzioni internazionali; neanche l’attuale presidente ad interim Catherine Samba Panza, potrà partecipare. Tra i candidati sono stati ammesse figure politiche di spicco come Martin Ziguélé, Anicet-Georges Dologuélé o Karim Meckassoua.