Bandiere di comodo per le navi nordcoreane

65

di Maddalena Ingroia  COREA DEL SUD – Seul 31/10/2016. La Corea del Nord avrebbe nove navi mercantili battenti bandiere straniere.

Secondo l’Istituto di Economia e logistica di spedizione, riporta Yonhap, nove navi nordcoreane con un dislocamento di 300 tonnellate o superiore sono operative sotto bandiere di comodo di altri paesi.

Citando i dati Clarksons Research, l’istituto tedesco ha detto che si tratta di due navi battenti bandiera della Cambogia, due del Togo, altri cinque navi registrate in Iran, Moldavia, Mongolia, Panama e Sierra Leone, rispettivamente.

Il 13 ottobre, Voice of America ha riferito che la Tanzania ha annullato la registrazione di 13 navi nordcoreane “travestite” da quelle del paese africano. Il governo della Mongolia ha annullato la registrazione navale per 14 navi della Corea del Nord come parte delle sanzioni Onu e il governo panamense lo starebbe facendo.

A marzo, il Consiglio di Sicurezza Onu ha adottato nuove sanzioni contro la Corea del Nord in cui si vieta di offrire registrazioni navali alla Corea del Nord.