Banca Russia opererà solo sul mercato interno

40

RUSSIA – Mosca. 30/03/14. «Al fine di proteggere i clienti delle banche da frodi istituzioni finanziarie estere AB Russia ha deciso di lavorare esclusivamente sul mercato domestico e una sola moneta – la moneta nazionale della Federazione russa – il rublo». A pubblicare la notizia izvestia.ru.

«A questo proposito, un certo numero di banche statunitensi ha inviato la notifica della chiusura dei conti di corrispondenza» ha detto la banca Russia. La banca Russia sta stringendo accordi finanziari con altri istituti per poter continuare la sua attività di banca e le corrispondenze estere. «Questi cambiamenti in banca non influenzeranno l’attuazione degli obblighi della banca ai suoi clienti e partner. Tutti gli obblighi della banca saranno rispettati. Le attività correnti della banca non ha bisogno di sostegno finanziario, anche da regolatore dello Stato – ha detto in un comunicato. – AB “Russia” e prenderà parte allo sviluppo e l’attuazione del sistema nazionale di pagamento e le sue attività saranno focalizzate esclusivamente sulle agenzie di rating nazionali. AB “Russia” esprime la sua sincera gratitudine al Presidente della Federazione Russa e dei cittadini russi per la loro fiducia nella banca».
Nel mese di marzo, Visa e MasterCard hanno bloccato le carte rilasciate dalla banca “Russia” a causa delle sanzioni imposte dal Tesoro degli Stati Uniti. I sistemi di pagamento internazionali non hanno fatto alcuna notifica alla banca. Dopo le informazioni sulle azioni dei sistemi di pagamento internazionali e le sanzioni del Tesoro nei confronti della banca “Russia” il presidente Vladimir Putin ha promesso di sostenere l’istituto di credito.
«Penso che sia stata fatta una fortissima azione da parte della banca “Russia ” e molto corretta. Ora la cosa principale – non è il reddito, è importante che la banca abbia preso la decisione politicamente corretta. Ora nessuno si preoccupa di profitto, forse aumenterà in futuro» ha detto il membro della commissione della Duma di Stato sui mercati finanziari Eduard Markin. Il Presidente della commissione della Duma per la politica economica, Igor Rudensky ha detto che la decisione di lavorare sul mercato interno presa da banca Russia porterà a un vantaggio da tale posizione.
Secondo lui, lavorando solo sul mercato interno le sue azioni saranno protette da eventuali scambi forzati sui mercati esteri.