BALCANI. La Serbia si sta spopolando

215

Interni

SLOVENIA
Ricusato, come richiesto dalla difesa, il giudice Spela Koleta nel caso dello Stato contro Grepe Uros Ogrin. Ma oltre alla cronaca giudiziaria sulle pagine dei giornali sloveni c’è molto inchiostro utilizzato per parlare di elezioni europee: tra le notizie più riprese on line la sospensione di decisione del Commissario europeo Violeta Bulc che non ha ancora deciso se candidarsi alle europee oppure non.

CROAZIA
La Croazia chiede la sostituzione di MIG 21 difettosi all’Ucraina: la notizia, pubblicata il 6 febbraio, continua a girare sui social media. 

BOSNIA
Bakir Izetbegovic, presidente dell’SDA, rispondendo alla domanda su chi potrebbe essere il prossimo primo Ministro federale, ha detto che l’attuale primo Ministro Fadil Novalic ha svolto bene l’attuale mandato e che ha raggiunto risultati significativi. Tra i punti fermi, per l’alleanza di governo, continuare la strada della NATO, ha chiosato Izetbegovic.

SERBIA
Su 4.700 paesi della Serbia 1.200 villaggi si stanno spopolando; molti stanno andando in quella che è la regione del Kosovo. La Serbia ha bisogno di più iniziative per l’aerea rurale.
La più grande minaccia per la stabilità della regione è data da Kadri Veseli e dai suoi sostenitori politici, ed è assurdo che sul fronte contro la Serbia Vaseli, presidente del Kosovo, sollecita, il Nord Macedonia e Montenegro. A dirlo Djuric dei comuni della lega Serba. 

KOSOVO
Il leader di Vetevendosje, Albulena Haxhiu e membro del Parlamento, in una conferenza stampa ha chiesto al Presidente di nominare immediatamente i membri della commissione elettorale per poter andare alle elezioni, senza le nomine non si può andare a elezioni.

ALBANIA
Sali Berisha si dimette da deputato per ordine della Guardia repubblicana e quando la scorta apprende che non lo doveva più accompagnare hanno dato tutti le dimissioni. Berisha ex primo Ministro sostiene che questa è una vendetta di Rama, primo Ministro sempre più debole. 

Esteri

KOSOVO
Hashim Thaci riceve il ministro per gli Affari esteri del Giappone, Toshiko Abe.

ALBANIA
Il dipartimento di Stato USA per voce dei suoi rappresentanti in Albania ha chiesto all’opposizione di governo di non dare dimissioni in massa per non sollevare proteste di massa. Le opposizioni continuano a chiedere elezioni anticipate e le dimissioni di Edi Rama.

Economia

CROAZIA
80 milioni di Kune per la manutenzione in 13 porti croati, soldi attesi per sviluppare i piccoli porti a livello turistico.

BOSNIA
Finanziamenti una tantum dal comune di Sarajevo per i veterani di guerra affetti da gravi malattie.

Redazione