BALCANI. Bloccati molti migranti al confine tra Serbia e Kosovo

111

Diamo spazio ad un monitoraggio su un’area molto vicina all’Italia e nostra dirimpettaia: l’area balcanica. Leggendo le testate dei diversi stati e i social media ad esse collegati, cercheremo di cogliere notizie trend e curiosità dell’altra parte dell’Adriatico. Suddividiamo in tre grandi aree le diverse notizie: Interni, Esteri, Economia

Interni

BOSNIA
Alla fine il pluriomicida Edina Gačića, ricercato dalle tre polizie cantonali bosniache, è stato individuato e poi neutralizzato a Košćan, grazie a un’operazione congiunta della polizia. La notizia ha avuto molta eco sulla stampa bosniaca a partire 16.00 di ieri. 

SERBIA
L’amministrazione doganale della Serbia ricorda che per il primo mese e mezzo di quest’anno, i funzionari doganali hanno impedito a oltre 150 migranti di attraversare il confine illegalmente, nascosti nei camion, ma il caso registrato per il fine settimana è certamente uno dei più estremi: almeno 20 persone erano stipate in un camion frigo dirette verso il Kosovo. Sempre in tema di Serbia e Kosovo e normalizzazione dei rapporti, oggi a intervenire è stato il relatore del Parlamento europeo per la Serbia, David McAlister, che ha invitato le autorità di Pristina a revocare la loro decisione sulle sanzioni alle importazioni di merci dalla Serbia e dalla Bosnia-Erzegovina

KOSOVO
Pristina si prepara a festeggiare il giorno dell’indipendenza del Kosovo il 17 febbraio contro la volontà di Belgrado, mentre si prepara una nuova ondata di scioperi nella regione, questa volta tocca al sindacato del trasporto aereo: un’ora al giorno di astensione dal lavoro per tutta la settimana a partire dal 13 febbraio in segno di protesta contro le compagnie aeree. 

ALBANIA
Edi Rama promette: a giorni inizieremo a costruire la strada per Torovica.

Esteri

SLOVENIA
In Slovenia e Croazia ancora code delle polemiche innescate dai discorsi di Antonio Tajani sulla Dalmazia e l’Istria, per cui ha chiesto scusa, che oggi hanno visto rincarare la dose da Matteo Salvini che ha risposto per le rime a Sarac, primo Ministro sloveno. Salvini avrebbe chiosato il suo discorso con: “un bambino ucciso dai nazisti non è diverso da un bambino ucciso da un comunista”. 

CROAZIA
Il primo Ministro croato Plenkovic condanna il comunicato di Tajani sulla Dalmazia e l’Istria. Prima volta di un ministro croato in Marocco da venti anni: Maria Pejčinović ha incontrato il primo Ministro marocchino Saeeddaddin El Othmani; tra i temi trattati anche quello delle migrazioni. 

BOSNIA
Le votazioni al Senato degli Stati Uniti hanno confermato il 2 gennaio che Eric Nelson è il nuovo ambasciatore degli Stati Uniti in BiH: Nelson è un esperto in informatica, membro di carriera del Senior Foreign Service, classe di Minister-Counselor, è attualmente Senior Advisor presso l’Office of the Secretary of State. Tra il 2000 e il 2004 ha lavorato presso il Consolato generale di Milano, Italia. Parla spagnolo, tedesco, italiano. 

Economia

SLOVENIA
Il Consiglio Fiscale ieri ha ribadito che il governo prevede di aumentare troppo la spesa con il riequilibrio del bilancio del 2019.

Redazione