BALCANI. Belgrado bacchetta Tirana sul Kosovo 

91

Interni

CROAZIA
In discussione a Zagabria il nuovo piano regolatore urbano GUP voluto dal sindaco, molto criticato per la metodologia che a quanto pare non è ligia alle norme dello stato. 

BOSNIA
Dodik e Brnabic hanno parlato dell’attuale situazione in BiH, Serbia e regione e in modo particolare della costruzione dell’autostrada Belgrado-Sarajevo, che passa attraverso Bijeàjina.

SERBIA
La Serbia ostacola l’ingresso del Kosovo allo IOTA e si vanta di averlo fatto: a darne notizia il ministro serbo per le Finanze Sinisha Malli. 

KOSOVO
Hajradinaj è pronto per discutere con il Montenegro per la revisione della demarcazione con il Montenegro.

Esteri

SLOVENIA
Sale a 15 milioni di dollari la taglia su Michaël Karner e cinque milioni di dollari per avere informazioni sul trafficante di droga più famoso negli Stati Uniti.

KOSOVO
Veseli e l’ambasciatore norvegese hanno firmato accordi a Pristina per 2,5 milioni di euro nel settore della digitalizzazione nel settore legale. 

ALBANIA
lir Meta, il presidente dell’Albania, ha espresso rammarico per il fatto che il Kosovo non abbia preso parte al Summit sul sud Est europeo, e ha invitato la Bosnia a riconoscere il Kosovo. Gli ha risposto Ana Brnabic, il primo Ministro serbo, che ha ricordato come il processo di cooperazione non riconosce la Repubblica del Kosovo o la figura dell’ospite nel Vertice. Non si placano poi le tensioni interne anche se l’opposizione di Basha ha parlato di cambiamento dicendo che gli albanesi vogliono elezioni libere e non cambiamenti di facciata o solo temporanei.

MACEDONIA DEL NORD
Stevo Pendaroski ha incontrato Erdogan al vertice del sud est europeo a Sarajevo.

Economia

SLOVENIA
I sindaci dei quattro comuni costieri hanno firmato una lettera di intenti che ha ufficialmente confermato l’intenzione di una candidatura congiunta per Pirano come Capitale europea della cultura nel 2025. 

CROAZIA
La città di Fiume è in questo momento il cantiere più importante della Croazia grazie ai fondi europei e privati la città è piena di cantieri dal porto al centro cittadino.

BOSNIA
L’Amministrazione fiscale della Federazione di Bosnia ed Erzegovina ha informato l’opinione pubblica che i contribuenti della Federazione di Bosnia ed Erzegovina nel periodo gennaio – giugno 2019 hanno pagato 2.608.780.781 KM al fisco della Federazione.

MACEDONIA DEL NORD
Sono 12,4 milioni gli euro investiti in costruzioni e ristrutturazioni in Macedonia. 

Redazione