Esplosione nell’oleodotto Baku-Tbilisi-Erzurum

16

TURCHIA- Kars. 04/08/15. Un’esplosione è avvenuta nella sezione turca dell’oleodotto Baku-Tbilisi-Erzurum.

La deflagrazione è avvenuta in territorio turco nella regione di Kars, Turchia e ha interessato l’oleodotto Baku-Tbilisi-Erzurum non ci sarebbero vittime, ha detto una fonte presso la residenza del governatore provinciale.Secondo SOCAR, la fornitura di gas attraverso il gasdotto è stata sospesa prima dell’esplosione a causa di manutenzione programmata. Secondo la compagnia petrolifera statale dell’Azerbaigian (SOCAR), la protezione del sito è fornita dall’azienda turca, Botas. «Siamo in contatto con Botas. Fortunatamente 8-9 ore prima dell’esplosione dalla stazione di servizio non transitava gas, a causa di lavori di manutenzione. Le cause dell’esplosione sono da chiarire ha detto il capo del servizio stampa della SOCAR Nizamaddin Guliyev ARA.
Tra le versioni della causa dell’esplosione sul gasdotto Baku-Tbilisi-Erzurum in Turchia non è da escludere un attacco terroristico, ha detto una fonte presso la residenza del governatore della provincia di Kars. «L’esplosione non ha causato vittime. La sezione del gasdotto è stata fatta saltare in aria» Ha citato una fonte all’agenzia di stampa Trend. Nessun commento rappresentanti di Botas, nonché le autorità turche riguardo l’incidente. Fonte: kavkaz-uzel.ru