Baku si adegua agli standard NATO

32

AZERBAIJAN- Baku. 19/07/14. L’Azerbaijan continua la sua cooperazione con la NATO e le riforme per l’integrazione agli standard richiesti. Lo ha detto il vice ministro della Difesa dell’Azerbaigian, durante un incontro del tenente generale Kyaryam Veliev con i media. Fonte Trend.

 

Veliev ha quindi smentito le notizie di alcuni media secondo cui l’Azerbaigian non intende integrarsi nella NATO e ritorna al sistema militare russo post-sovietico. «Stiamo cooperando con la NATO e ci muoviamo in quella direzione» ha detto Veliyev.

Finora, sette rappresentanti del Ministero della Difesa azero serviti nel quartier generale della NATO e presto il loro numero sarà aumentato a dieci. Complessivamente, 237 azeri ricevono addestramento militare a vari livelli all’estero. La maggior parte di essi sono addestrati nei paesi della NATO, compresa la Turchia, USA. Solo una piccola parte è addestrato in Russia, Valiyev detto.

Il Vice Ministro ha spiegato che in Azerbaigian, viene utilizzato materiale militare russo, quindi vi è la necessità di avere militari azeri in grado di utilizzare tale materiale e di formazione militare russa.

«Stiamo acquisendo nuovi sistemi dalla NATO utilizziamo le sue tattiche stiamo cooperando con la NATO». Ha ribadito il vice ministro. L’Azerbaijan inoltre continua un alto livello di cooperazione con la Turchia. Il Vice ministro ha così commentando il fatto che negli ultimi anni i militari del paese non utilizzano più consiglieri militari turchi. «Oggi non c’è bisogno di consulenti turchi, ma se necessario ci riferiamo ai colleghi turchi» ha detto il tenente generale.