Baku pronta per il Consiglio d’Europa

42

AZERBAIJAN – Baku. 07/05/14. Il ministro degli Esteri azero Elmar Mammadyarov ha presentato le priorità della Presidenza della Repubblica di Azerbaijan del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa alla 124esima sessione del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa a Vienna. Fonte Trend.

Mammadyarov ha detto che è un grande privilegio per la Repubblica di Azerbaijan assumere, per la prima volta, da quando è diventato un membro del Consiglio d’Europa nel gennaio 2001, la presidenza del Comitato dei Ministri. Fonte Trend. «Nei prossimi sei mesi, il mio paese concentrerà i suoi sforzi intorno a tre pilastri fondamentali del Consiglio d’Europa – diritti umani, stato di diritto e democrazia sostenere e promuovere i valori fondamentali del Consiglio d’ Europa» ha detto Mammadyarov

L’Azerbaijan presterà attenzione alle sfide esistenti alla democrazia, sicurezza e stabilità in Europa per garantire una risposta pronta e decisa dagli Stati membri. «In tal modo, la presidenza dell’Azerbaijan cercherà nei suoi sei mesi il maggior consenso possibile attraverso il rafforzamento del dialogo, il rispetto e la comprensione reciproca». 

Tra le priorità, Mammadyarov ha posto anche una maggiore cooperazione nella lotta alla corruzione. «Noi contribuiremo agli sforzi del Consiglio d’Europa, che ha già dichiarato la lotta alla corruzione come uno dei suoi compiti prioritari, organizzando una conferenza di alto livello a Baku, in collaborazione con l’International Anti-Corruption Academy». 

E ancora iniziative nel settore sportivo, Baku ospiterà i giochi europei del 2015; Mammadyarov ha parlato della questione armena, della cooperazione con NATO e OSCE;  di politiche giovanili.