Sofaz:bilancio positivo

50

AZERBAIJAN – Baku. 21/10/13. Le entrate di bilancio della compagnia petroliferadi bandiera azerbaijana, Sofaz che fa parte di un fondo sovrano, per il periodo di gennaio-settembre 2013 hanno raggiunto 10.086,0 milioni di manat, mentre le spese di bilancio costituivano 8.746.700.000 manats.


Secondo il comunicato rilasciato dalla compagnia, il fatturato è di 9.774.800.000 di manat ed è stato il frutto dell’attuazione di accordi per la vendita del petrolio e del gas, di cui 9.766.800.000 manat dalla vendita di profit oil e gas, 1,7 milioni manat come spese di superficie di messa a dimora, 6,00 milioni di manat come pagamenti di transito, 0.3 milioni di manat come pagamenti di premi e 0,06 milioni Manat dalla vendita dei beni ricevuti da società estere. Mentre sono stati reinvestiti di 249,3 milioni manat per il miglioramento della condizione sociale dei rifugiati e degli sfollati interni, 106.400.000 manat sono stati utilizzati per finanziare la ricostruzione del sistema di irrigazione Samur – Absheron .

Come da bilancio 2013 del Fondo, altri 8. 339.900.000 manat sono stati trasferiti al bilancio dello Stato. Circa 10,9 milioni di manat erano diretti al finanziamento Baku -Tbilisi – Kars costruzione di ferrovie e di 12,4 milioni di manat sono stati diretti al finanziamento di “Il programma di Stato per l’ educazione della gioventù Azerbaigian all’estero negli anni 2007-2015 “. Spesa extra-bilancio del Fondo relativi alla rivalutazione della valuta estera ammontano a 38,7 milioni manat. Le spese amministrative e operative del Fondo nel periodo di riferimento sono stati 27,8 milioni manat. Le attività di Sofaz come di 1 ottobre 2013 è cresciuto del 4,9 % rispetto all’inizio del 2013. Il fondo ha iniziato a comprare oro a partire dal primo trimestre del 2012 e dal 1 ° ottobre 2013, il volume di oro acquistato è pari a 26 tonnellate e 442,5 chilogrammi (850,146 mila once). Il Fondo di olio di Stato è stato istituito nel 1999, e al momento le sue attività sono pari a 271 milioni dollari. Secondo i regolamenti del Fondo petrolifero di Stato, i fondi possono essere utilizzati per la costruzione e la ricostruzione di infrastrutture di importanza strategica, oltre che per risolvere importanti questioni nazionali. I principali obiettivi del Fondo petrolifero di Stato sono: accumulo di risorse e il posizionamento del patrimonio del fondo all’estero, al fine di ridurre al minimo l’effetto negativo sull’economia, la prevenzione della “malattia olandese” (una de industrializzazione a causa dello sfruttamento delle risorse del sottosuolo). In una certa misura, la promozione di accumulo delle risorse per le generazioni future e un forte sostegno ai processi sociali ed economici attuali in Azerbaijan.