2015: Censimento agricolo azerbaigiano

57

AZERBAIJAN – Baku 08/01/2014. Il 30 giugno 2015 si terrà il nuovo censimento agricolo azerbiagiano, come deciso dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in “gazzetta ufficiale” l’8 gennaio.

Come indicato nel testo, l’organizzazione e la formazione al censimento, che rifletterà lo stato del settore agricolo al 1° giugno 2015, così come l’elaborazione dei dati e la pubblicazione dei risultati finali sono stati assegnati al Comitato statistico dell’Azerbaigian.

Inoltre, il bilancio dello Stato per il biennio 2014-2015, i mezzi per coprire i costi del Comitato per l’organizzazione e lo svolgimento del censimento: «Il censimento sarà condotto in tutte le famiglie, indipendentemente dalla loro forma di proprietà», recita la decisione del Consiglio dei Ministri.

Inoltre, secondo la decisione governativa, al fine di testare un progetto software, verificare le sue tecnologie organizzative e altri aspetti connessi, a giugno 2014 nella regione di Guba si terrà una prova di censimento agricolo. Il ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e il ministero delle Finanze sono responsabili dell’adeguamento finanziario per il personale supplementare utilizzato per il censimento.

L’ultima censimento generale dell’agricoltura è stato effettuato in Azerbaijan nel 2005.

L’agricoltura svolge un ruolo importante nell’economia: rappresenta un decimo del Pil del paese e impiega il 40 per cento della popolazione rappresentato dall’industria collegata. La transizione dello stato azerbaigiano in una economia di mercato, così come il successo delle riforme nel settore agricolo hanno portato a cambiamenti strutturali fondamentali del settore. Dal 1995, le fattorie collettive e le fattorie statali si sono trasformante in cooperative agricole, imprese collettive, aziende a conduzione familiare, etc. Dopo simili cambiamenti, vi è un urgente bisogno di ottenere statistiche affidabili e complete sui terreni seminati, sulle aree di coltura, piantagioni permanenti, bestiame e pollame, presenza di macchine e attrezzature agricole, edifici e strutture aziendali, lavoro, etc.

Il censimento dell’Agricoltura è stata condotto in tutto il paese, tranne che nel Nagorno-Karabakh, ed ha interessato tutte le aziende, le organizzazioni e i privati impegnati in attività agricole, a prescindere dalla loro subordinazione e dalle forme di proprietà.