AZERBAIGIAN. Road Map strategica per l’industria pesante

90

di Tommaso dal Passo AZERBAIJAN – Baku 22/12/216. L’Azerbaijan prevede di creare circa 7700 nuovi posti di lavoro e garantire 1,56 miliardi di manat di crescita del Pil entro il 2020 attraverso misure economiche legate all’industria pesante. Così si legge nella road map strategica per lo sviluppo dell’industria pesante pubblicata il 20 dicembre e ripresa da Trend.
“Si prevede di raggiungere una crescita del PIL dell’Azerbaijan di un miliardo di manat attraverso lo sviluppo delle miniere e dell’industria metallurgica, altri 250 milioni di manat saranno forniti da migliorare la produttività e l’efficienza del settore”, si legge la road map strategica.

«Altri 145 milioni di manat saranno assicurati attraverso il sostegno alla sostituzione delle importazioni, 105 milioni di manat saranno forniti attraverso la promozione di meccanismi di finanziamento alternativi e il trasferimento di esperienza», riporta la road map strategica «Altri 45 milioni di manat saranno ottenuti attraverso la creazione di un registro centrale delle risorse e delle potenzialità esistenti, e 15 milioni di manat saranno assicurati attraverso la partecipazione dell’Azerbaijan nelle catene regionali del valore in termini di domanda».