Aviaria dagli occhi a mandorla

43

GIAPPONE – Tokyo. 17/01/2015. Torna l’incubo aviaria in Giappone.

È stata avviata una intensa azione preventiva sanitaria dalle autorità giapponesi che la mattina del 16 gennaio hanno eliminato circa 200 mila polli nella zona ovest del paese al fine di evitare il rischio di contaminazione da “aviaria” dopo aver verificato la presenza di un ceppo dell’influenza aviaria ad alta patogenicità (H5) nell’allevamento di pollame “Okayama” nella città di “Kasawka” che si trovava a circa 600 chilometri ad ovest della capitale Tokyo.

Le autorità giapponesi hanno affermato che per svolgere tutte le operazioni ci vorranno circa 4 giorni e che operazioni analoghe hanno portato alla eliminazione tra quattromila e 42 mila uccelli,; da ultimo sono stati eliminati 37mila polli nella provincia di ”Yamaguchi” dopo che era stata scoperto lo stesso ceppo del virus. Anche nella regione di “Miyazaki”, il 16 dicembre, sono stati eliminati 4mila polli.