Australia al voto il 2 luglio

9

AUSTRALIA – Sydney 10/05/2016. Il primo ministro australiano Malcolm Turnbull ha annunciato il 8 maggio nuove elezioni generali per il 2 luglio. Turnbull, 61 anni, esponente del partito liberale conservatore, ha dato l’annuncio durane una conferenza stampa a Canberra riporta l’Abc.

«In queste elezioni, gli australiani avranno una scelta molto chiara: mantenere il corso attuale, e l’impegno per il nostro piano economico nazionale per la crescita e l’occupazione, o ritornare ad un’alta tassazione, una maggiore spesa, debito e deficit» ha detto il premier. Turnbull è diventato leader del partito liberale e primo ministro nel settembre 2015 dopo aver battuto Tony Abbott. Il leader dell’opposizione ed ex sindaco, Bill Shorten, aveva detto in Tasmania, nell’Australia meridionale, che le elezioni non si dovranno concentrare sugli uomini, ma sul tipo di Australia in cui vogliono vivere gli australiani. Dal 2010, la carica di primo ministro è stata ricoperta da Kevin Rudd e Julia Gillard, del partito laburista, Tony Abbott e Turnbull, del partito liberale, senza che si riuscisse a finire il mandato a causa di rivolte interne al partito.