Sbiancata la Grande Barriera Corallina

13

AUSTRALIA – Brisbane 21/04/16. La Grande Barriera Corallina australiana ha raggiunto un livello di sbiancamento mai raggiunto prima, con solo il 7 per cento dei coralli non toccato dagli effetti devastanti dei cambiamenti climatici.

È quanto denuncia l’Arc Center of Excellence Coral Reef Studies della James Cook University, in uno studio diffuso il 20 aprile dopo un’ampia campagna di monitoraggio aerea e sottomarina. Secondo quanto rilevato, il 93 per cento dei duemila e 300 km della Grande Barriera Corallina sarebbe oggetto di fenomeni di sbiancamento, e le indagini effettuate sull’area più a nord della Barriera mostrano come la mortalità tra i coralli sbiancati sia tra il 50 e il 90 per cento.  

Nonostante da anni gli scienziati richiamino l’attenzione sui pericoli che questo meraviglioso ecosistema marino stia correndo, secondo Greenpeace i dati diffusi ieri confermano che il rischio di perdere per sempre inestimabili patrimoni sottomarini è purtroppo concreto se i governi non interverranno per cambiare subito le proprie politiche energetiche.