Astensionismo elevato in Congo

55

Un forte tasso di astensione ha caratterizzato la tornata elettorale del 5 agosto in Congo.

Alle 18 ora locale (17 Greenwich) a nord della capitale congolese, la parte più popolosa del Paese, avevano votato meno di un decimo degli aventi diritto. A commentare il fatto, il presidente Denis Sassou N’Guesso secondo cui la percezione del voto è del suo potere democratico è un processo lungo che richiederà tempo. Si è trattato del secondo turno per eleggere 140 candidati su 70 circoscrizioni, dopo il primo turno del 15 luglio scorso.