Akhmetov ai domiciliari

44

KAZAKHSTAN-Astana. 19/11/14. Serik Akhmetov è agli arresti domiciliari. L’ex primo ministro del Kazakistan ed ex ministro della Difesa Serik Akhmetov messo agli arresti domiciliari per quasi un mese dopo le dimissioni dalla carica ministeriale. Fonte rus.azattyq.org.

Serik Akhmetov è stato posto agli arresti domiciliari le accuse nei suoi confronti non sono tate divulgate: «non sono stati divulgati nell’interesse delle indagini» sostengono le autorità.  Mentre l’agenzia di stampa per gli affari di servizio civile e lotta alla corruzione si limita ad affermare che il distretto corte di Karaganda Kazybekbi ha autorizzato una tale misura di contenzione (arresti domiciliari) per un certo numero di cause penali indagati. Stiamo parlando di casi criminali di corruzione nei confronti degli ex leader della regione di Karaganda e la città di Karaganda, Karaganda per diverse aziende. Ai primi di ottobre, è stato  preso in custodia un ex sindaco di Karaganda Meyram Smaguov, sospettato di lobbying per una società di costruzioni nelle gare d’appalto. Per quanto riguarda il sindaco si tratterebbe del primo caso penale ai sensi dell’articolo “abuso di potere”. Alla fine di settembre con l’accusa di aver commesso crimini di corruzione è stato arrestato altro funzionario politico, l’ex governatore della regione di Karaganda Baurzhan Abdishev. È stato anche accusato di abuso di potere. Serik Akhmetov ha rassegnato le dimissioni dalla carica di Ministro della Difesa il 22 ottobre di quest’anno. Nel suo ruolo di capo del Dipartimento della Difesa, ha lavorato dal 4 aprile 2014, dopo le dimissioni da primo ministro del Kazakistan, che ha ricoperto dal 24 settembre 2012.