Arrestato Choi Soon-sil

31

di Luigi Medici COREA DEL SUD – Seul 05/11/2016. La Corte Distrettuale di Seoul il 3 novembre ha emesso un mandato di arresto per il confidente della presidente Park Geun-hye. Secondo quanto riporta Yonhap, l’arresto di Choi Soon-sil serve per approfondire le indagini sullo scandalo scoppiato nel paese.
Choi, 60 anni, è sospettato di ingerenza nelle decisioni del governo, tra cui la chiusura dell’ultimo simbolo rimanente di cooperazione economica in Corea e la redazione di uno dei discorsi più importanti di Park realizzato nel 2014 a Dresda, Germania che ha lanciato una visione per la riunificazione di le due Coree.

Il presidente Park ha chiesto pubblicamente scusa all’inizio della scorsa settimana dopo lo scoppio dello scandalo ma il suo indice di gradimento è sceso al livello più basso dal 2013.