Belgrado-Budapest, cresce dell’industria bellica

54

SERBIA – Belgrado. 22/01/15. «Abbiamo parlato della situazione della sicurezza nella regione e nel mondo, delle attività e delle aspirazioni europee della Serbia e il suo ruolo in qualità di Presidente dell’OSCE», ha detto il ministro della Difesa, Bratislav Gasic, dopo l’incontro con il ministro della Difesa ungherese, Caboma Hendee. Fonte Kurir.

A quanto si apprende dalla testata Kuris, la collaborazione delle forze armate dei due paesi è in aumento e l’accento, in futuro sarà quello di promuovere la cooperazione nel settore dell’industria militare. «L’incontro di oggi è stato il secondo con il Ministro della Difesa ungherese negli ultimi mesi, si tratta di incontri ad alto livello per la cooperazione tra i due paesi.
Egli ha sottolineato che la cooperazione tra la Serbia e l’Ungheria nel settore della difesa è una partecipazione congiunta alla missione delle Nazioni Unite a Cipro. «Abbiamo parlato della presenza del contingente ungherese nell’ambito della missione KFOR in Kosovo, che è molto importante per noi, così come le possibilità di ulteriore miglioramento della cooperazione nel settore dell’istruzione e della formazione dell’Aeronautica militare militare», ha detto Gasic e ha aggiunto che nel prossimo periodo l’esercito due stati terrà 20 attività congiunte. Il ministro della Difesa ungherese, Csaba Hende, ha detto che per la cooperazione con la Serbia è «estremamente importante», come evidenziato da numerosi incontri a vari livelli di funzionari dei due paesi. «Oggi abbiamo deciso di ampliare la cooperazione in materia di formazione e l’industria militare e dal 1 ° marzo di quest’anno, l’ufficiale dell’esercito ungherese, sarà assunto presso l’Ufficio della NATO a Belgrado», ha detto Hende.