L’Armenia vuole entrare nella Sco

59

ARMENIA – Yerevan, 12/09/2013. L’Armenia vorrebbe acquisire lo status di osservatore nella Shanghai Cooperation Organization (Sco), blocco post-sovietico di sicurezza eurasiatica, e avrà bisogno del sostegno della Cina per farlo, ha dichiarato il primo ministro armeno Tigran Sargsyan.

Sargsyan, in visita in Cina, è stato rassicurato dal suo omologo cinese, Li Keqiang, che la Cina avrebbe considerato la questione con i suoi partner della Sco, riporta il servizio stampa del governo armeno. Keqiang ha detto che la Cina ha accolto con favore il desiderio di Yerevan di essere coinvolta negli affari regionali. La Sco terrà un vertice a Bishkek, in Kirghizistan, il 13 settembre.Fondata nel 2001, la Sco comprende Russia, Cina, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan. L’organizzazione mira a consolidare gli sforzi per contrastare il terrorismo e la radicalizzazione etnica tra i paesi membri, e coordinare il lavoro in altri settori, come quello politico e commerciale. Iran, Afghanistan, India, Mongolia e Pakistan hanno già lo status di osservatore nell’organizzazione.