Altra scoperta a Vaca Muerta

59

ARGENTINA – Buenos Aires 19/12/2014. La ExxonMobil, il 18 dicembre, ha annunciato di aver effettuato una nuova scoperta di petrolio scisto e gas a Vaca Muerta, nel sud-ovest dell’Argentina.

La Exxon ha detto che ha fatto la scoperta nel campo La Invernada X-3, nella provincia argentina sud-occidentale di Neuquen, perforato a una profondità di 4.686 metri. Il pozzo avrebbe una portata di 448 barili di petrolio e 1 milione di metri cubi di gas al giorno secondo i test iniziali. «L’analisi di ulteriori informazioni e di studi è stato condotta per valutare completamente la scoperta», ha detto la società in un comunicato, aggiungendo che «altri pozzi devono essere trivellati prima che possano essere prese delle decisioni» sulla vitalità commerciale dell’area. Dopo 60 giorni di messa in opera, il pozzo ha prodotto un totale di 31.400 barili equivalente di petrolio. Questa ultima scoperta è stata fatta in un luogo a 20 chilometri da una scoperta precedente della Exxon, annunciata a maggio, presso il blocco del Bajo Choique.