ARGENTINA. Macri chiede una Giustizia più efficiente

27

di Maddalena Ingroia ARGENTINA – Buenos Aires 23/01/2017. Il presidente Mauricio Macri ha detto che i tribunali argentini devono diventare «più efficienti, più accessibili» per ridurre la frustrazione del pubblico con la giustizia. La magistratura deve essere in grado «di fornire risposte», ha detto Macri quando ha firmato un accordo che delimita le rispettive giurisdizioni del sistema giudiziario federale e dei tribunali locali di Buenos Aires. L’accordo permetterà ai residenti della capitale di accedere ai tribunali i cui giudici sono nominati dal comune piuttosto che dal Congresso federale, come è oggi. Macri ha osservato che i casi giudiziari trascinati per decenni «portano frustrazione, risentimento e rabbia, e non si adattano a questa fase dell’Argentina».