Northeast Pipeline (GNEA), attiva nel 2015

39

ARGENTINA – Buenos Aires. 13/07/14. Julio De Vido, ministro per la pianificazione territoriale ha detto che la Northeast Pipeline (GNEA) sarà terminata entro il 2015. Fonte El Diario 24.

Ha così smentito gli articoli di giornale che vedevano affossare il progetto. «La sezione del tronco di Northeast della Pipeline (GNEA) annunciata da Néstor Kirchner nel 2004 sarà praticamente completata entro la fine del prossimo anno», ha detto De Vido. «Questo governo è ora guidato dal presidente dell’Argentina, Cristina Kirchner, che ha lanciato le più importanti opere della storia dell’Argentina, con investimenti fino a 350.000 milioni di dollari, e lascerà al paese opere strategiche pienamente operative», ha detto il ministro in un comunicato. Ha menzionato tra queste opere la centrale Atucha II-oggi “Nestor Kirchner” – e Yacyretá, e «la centrale elettrica che serve tutte le province, attraverso 5.500 miglia di linee elettriche che collegano 10 province». Egli ha anche detto che «in termini di gas, vi è stato un ampliamento del 30%». Il ministro ha anche sottolineato come «le opere che facciamo, hanno permesso a oltre due milioni di famiglie di accedere al gas naturale negli ultimi dieci anni». Per quanto riguarda l’appunto sul prolungamento de tempi per la costruzione, De Vido ha detto che «è insolito parlare di presunti ritardi quando si tratta di un lavoro come Formosa, Corrientes, Chaco e Misiones che stanno aspettando da più di 50 anni esattamente come il completamento della Nordest Pipeline». Il ministro ha detto che «il 12 agosto ci sarà il completamento della la fornitura di tubi delle tre nuove sezioni, in aggiunta alle altre tre che sono in corso, operando in questo lavoro definitivo».