Pascua Lama l’oro è un miraggio

47

ARGENTINA – Buenos Aires. 02/11/13. Barrick Gold, il 31 ottobre, ha sospeso la costruzione di Pascua Lama, guadagni in calo oltre il 70%. La multinazionale dell’oro canadese Barrick Gold (NYSE, TSX : ABX ) ha deciso di sospendere temporaneamente la costruzione del nuovo impianto minerario Pascua Lama, progetto a cavallo del confine Cile-Argentina, a riferirlo la stessa azienda che in un comunicato in cui annunciava i dati del terzo trimestre.

I costi di realizzazione della nuova miniera ammontano a 8,5 miliardi di dollari.  La costrizione è stata già fermata sul lato del Cile a seguito di una serie di cause legali intentate contro il progetto, legate alle tematiche ambientali e in particolar modo le falde acquifere e i ghiacciai, ma il lavoro continuava sul lato argentino. Ma ora si ferma tutto anche se gli adeguamenti in materia ambietale richiesti e la conformità alle normative in Cile continuerà, Barrick ha detto.

La miniera è accusata di danneggiare i vicini ghiacciai, che sono una fonte di approvvigionamento idrico locale, tra le altre cose. La sospensione di costruzione a Pascua Lama, ridurrà i costi di capitale del 2014 Barrick fino a 1 miliardo di dollari fa sapere la società.

«Abbiamo determinato che la cosa migliore da fare – in questa fase – è quella di sospendere il progetto, ma naturalmente noi manterremo la nostra opzione per riprendere la costruzione e finire il progetto, quando i miglioramenti alle sue sfide attuali sono stati raggiunti», ha detto il CEO Jamie Sokalsky.

Il progetto alquanto travagliato è in essere da oltre dieci anni, durante i quali le stime dei costi di tempo sono aumentati di dieci volte. Pascua Lama è uno dei più grandi progetti per l’estrazione dell’oro al mondo, con 18Moz di riserve provate e probabili di oro e di argento 676Moz.