No tasse su auto e moto in Argentina

12

ARGENTINA – Buenos Aires 02/12/2016. Il ministero dell’Economia argentino ha tagliato le imposte sulle automobili e motociclette «per aumentare la produzione», si legge in un suo comunicato.

Il ministero ha abbassato l’imposta sulle autovetture per i prezzi al di sopra di 350mila pesos, al 10 per cento «con l’obiettivo di aumentare la produzione e facilitare gli investimenti nel settore»; l’imposta sarà del 20 per cento sui veicoli a motore con prezzi al di sopra di 800mila pesos. Il 99 per cento delle moto prodotte in Argentina «non pagherà le tasse», e solo quelle a prezzi al di sopra di 65mila pesos saranno gravate da una tassa del 10 per cento; simile imposizione fiscale sulla produzione di barche con prezzi al di sopra dei 400mila pesos. L’ordine esecutivo del governo Macri sarà in vigore per sei mesi, tempo utile per osservare l’impatto sul settore.