Borsa saudita aperta agli stranieri

10

ARABIA SAUDITA – Riad 15/06/2015. Per la prima volta il 15 giugno, la Borsa dell’Arabia Saudita, del valore di 585 miliardi di dollari, ha aperto agli investimenti diretti esteri.

La decisione è motivata dalla ricerca del regno di una spinta economica ulteriore visti i bassi prezzi del petrolio a livello mondiale che ne condizionano le entrate. L’apertura della Borsa saudita consente alle aziende di raccogliere fondi direttamente da investitori stranieri, con l’obiettivo di ampliare le possibilità per le imprese, diversificare l’economia, e facilitare la creazione di posti di lavoro. Prima di oggi, gli stranieri potevano accedere al mercato solo indirettamente; tuttavia, gli investitori stranieri intendono adottare un approccio prudente e avvertono di non aspettarsi una incrementata presenza nell’immediata di investimenti esteri in quello che è il mercato più grande del Medio Oriente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIED made in Hong Kong
Articolo successivoIS a Zubayr