ARABIA SAUDITA. Le maglie elettroniche della Giustizia di Riyadh

81

L’interconnessione finanziaria sta aumentando le prestazioni dei tribunali sauditi. I giudici dei tribunali dell’Arabia Saudita sono oggi collegati a 13 servizi finanziari digitali per contribuire ad accelerare le procedure e l’esecuzione delle sentenze. Quello che è noto come programma “Tanfeez” aiuta i giudici a ottenere determinate informazioni finanziarie attraverso il collegamento con l’Agenzia Monetaria Saudita Araba, Sama.

«Dalle richieste di informazioni su conti bancari, estratti conto, dichiarazioni, al blocco delle transazioni, il programma Tanfeez fornisce ai giudici il potere digitale necessario per prendere decisioni solide e attuare le sentenze» si legge in un comunicato del ministero della Giustizia saudita, ripreso da Asharq Al Aswat.

Il servizio completa il ruolo tra il ministero della Giustizia e Sama, aiutando entrambe le entità a regolare il lavoro per implementare l’efficienza nella giustizia. Il ministero della Giustizia saudita ha lavorato negli ultimi anni per creare integrazione digitale con altre agenzie governative al fine di facilitare il lavoro giudiziario e utilizzare la tecnologia nel miglior modo possibile.

«I tribunali esecutivi sono oggetto di particolare attenzione da parte del ministero, in quanto svolgono un ruolo centrale nel rafforzare il sistema giudiziario (…) Stiamo concentrando i nostri sforzi di trasformazione digitale sui tribunali per facilitarli a svolgere meglio il loro ruolo», ha aggiunto il ministero. «Questi tribunali sono riusciti a mantenere i diritti finanziari per migliaia di persone e il piano è quello di continuare a farlo con meno tempo e maggiore efficienza» ha concluso il ministero.

L’attuale sistema giudiziario saudita è composto da un Consiglio giudiziario supremo, corti d’appello e corti di primo grado. L’Arabia Saudita ha anche un organo giudiziario amministrativo noto come Diwan al-Mazalem che si trova a fianco del sistema giudiziario ed è dipendente direttamente dal Re. La funzione di organo giurisdizionale è svolta attraverso le corti appello, e i tribunali di primo grado. 

Ognuno di questi organi giudiziari ha giurisdizione sui casi portati dinanzi ad esso in conformità con la legge. Inoltre, il sistema giuridico saudita ha diversi comitati amministrativi che giudicano le cause civili, commerciali, amministrative e penali. La competenza giurisdizionale di ciascun comitato è sempre determinata dal decreto che lo ha costituito.

Tommaso dal Passo